Il nostro network: Guida Turistica Grosseto | Hotels e Alloggi a Grosseto
Lunedì 11 Novembre 2019
English

Booking.com

Guida turistica

Cala Violina, "un must" per chi visita la maremma Toscana

Castiglione della Pescaia - Cala Violina, situata nella Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino, dista 16 Km da Castiglione della Pescaia e si raggiunge in circa 25 minuti a piedi: ci si immette sulla strada statale per Follonica fino al cartello che indica la località Cala Violina; lasciata l’auto nell’apposito parcheggio, si percorre l’ultimo tratto a piedi, immersi nella splendida macchia mediterranea. Un angolo di paradiso, senza dubbio uno dei più suggestivi della costa toscana, ...
Continua

Castiglione della Pescaia, svizzera della Maremma

Castiglione della Pescaia - Castiglione della Pescaia è un piccolo comune turistico della provincia dei Grosseto, nella Maremma settentrionale, meta turistica estiva frequentata da turisti italiani e stranieri, amanti del mare, della costa e della natura. Il paese di Castiglione della Pescaia sorge a soli 22 km dalla città di Grosseto ed è stato premiato per molti anni per il mare e le spiagge pulite, è  conosciuto anche con il nome di "Svizzera della Maremma". Castiglione ...
Continua

Pitigliano città del tufo

Pitigliano - Ubicato in provincia di Grosseto, il territorio comunale di Pitigliano si estende nella parte occidentale dell'area del Tufo. Confina a nord con il comune di Sorano, a sud-est con i comuni laziali di Farnese, Ischia di Castro, Latera e Valentano dai quali è delimitato dall'estremità settentrionale della Selva del Lamone, a ovest con il comune di Manciano. Arrivando a Pitigliano dal mare, salendo la strada regionale 74 Maremmana, si notano le caratteristiche case che sporgono da ...
Continua

Itinerari consigliati per scoprire il promontorio dell’Argentario

Monte Argentario - L’Argentario è il promontorio più alto della costa toscana. Con la terraferma comprende la Laguna di Orbetello, protetta da una Riserva Regionale e da un’Oasi WWF. Di grande interesse i centri storici di Orbetello, Porto Santo Stefano, Porto Ercole e le aree archeologiche di Ansedonia. A ovest del'Argentario, ci sono le Isole di Giannutri e del Giglio in parte comprese nel Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano. A Giannutri non esistono sentieri segnati, mentre il ...
Continua

L'acqua sulfurea delle Terme di Saturnia nel borgo di Saturnia a due passi da Manciano

Manciano - Da millenni, l’acqua sulfurea di Terme di Saturnia sgorga dalle profondità della terra con un ritmo di oltre 500 litri al secondo, alla temperatura costante di 37,5°C. Un’acqua unica al mondo, naturalmente potente, pura e ricca di sali minerali. Un dono della natura che dalla sorgente millenaria scorrendo alimenta le vasche delle Terme. Le Terme di Saturnia sono tra le più estese d'Europa. Cinque piscine termali all’aperto, idromassaggi e percorsi ...
Continua

Grosseto città fortificata

Grosseto - “Città forte. Non grande, ben murata e difesa da sei bastioni e da una rocca, con due sole porte, una che guarda la terraferma, l’altra, dalla quale si esce verso il mare”. Così il Repetti apre nel suo Dizionario Cartografico della Toscana l’illustrazione della città. Non pochi sono i cenni storici e le numerose vicende che hanno contraddistinto ed accompagnato la crescita di Grosseto da villaggio a città. Le origini di Grosseto ...
Continua

Piazza Dante cuore della città di Grosseto

Grosseto - Piazza Dante è sicuramente il cuore del centro storico della città  di Grosseto. Su due lati la piazza è delimitata da portici, che sono anch’essi riferibili ad un impianto medievale, trecentesco o di poco più recente. L’ultimo lato della piazza è occupato dal fianco destro del Duomo. Di fronte alla facciata del Duomo, nella contigua Piazza del Duomo, era fino agli anni ’30 del ‘900 il Palazzo dei Priori, un palazzo di origine ...
Continua

La cattedrale di San Lorenzo a Grosseto

Grosseto - La Cattedrale di San Lorenzo è il più interessante monumento della città, anche se i molti restauri e rimaneggianti gli hanno tolto molto del primitivo splendore. È intitolata a San Lorenzo, patrono di Grosseto, e sorse sul luogo della chiesa di S.Maria, esistente nel 1138, al tempo del vescovo Rolando. I lavori cominciarono verso il 1190, essendo vescovo Gualfredo; numerose furono le interruzioni, dovute soprattutto alle guerre con Siena. La facciata, per ...
Continua

Pagina 3 di 4 « 1 2 3 4 »


VIAGGIA NELL'ARTE, NEL GUSTO E NELLA NATURA A GROSSETO E IN MAREMMA